mercoledì 16 aprile 2014

QUEL FIUME CHE SCORREVA IN GERMANIA


Elvis registrò Blue River il 27 maggio 1963, al termine di una session a Nashville che fruttò numerosi master. I piani della RCA prevedevano la pubblicazione di un nuovo album, ma per una serie di motivi non se ne fece nulla e sul mercato finì invece la compilazione Elvis' Golden Records, Volume 3. Il repentino cambio di programma ebbe un effetto catastrofico su buona parte delle canzoni incise a Nashville, che nei cinque anni successivi sarebbero finite sui lati meno prestigiosi di diversi singoli e in quei long play contenenti le colonne sonore dei film di Elvis che necessitavano di riempitivi.

sabato 5 aprile 2014

ELVIS NEL WILD IN THE COUNTRY SBAGLIATO


Devo dire che l'emissione di questo CD da parte della Follow That Dream mi stupì molto, considerando che la colonna sonora di Wild in the Country (1961) è composta da sole cinque canzoni, che incidentalmente sono tra le meno appariscenti mai interpretate da Elvis! Lo ammetto, ho sempre avuto un debole per questa particolarissima soundtrack, specialmente per i brani In My Way e Forget Me Never, e ci tengo a sottolineare che la FTD fece un ottimo lavoro, inserendo nel progetto un gran numero di outtakes. Della musica di Wild in the Country mi riprometto di parlarne in seguito, ma non in questo post, che nasce con l'unico intento di mostrarvi il "piccolo" errore sulla copertina del CD. Già, come molti di voi sapranno il cognome del nostro artista preferito non è certo scritto nel migliore dei modi, date un'occhiata all'immagine qua sotto...  


(Foto Roberto Paglia)

venerdì 4 aprile 2014

ELVIS E I LIBRI DEDICATI ALLE CLASSIFICHE

Iniziai ad interessarmi alle classifiche di vendita molto presto, avrò avuto si e no dodici anni. Ovviamente la causa scatenante fu Elvis, la nascente passione per il mio idolo mi spinse a saperne di più sul suo conto, e avere un'idea delle proporzioni di un successo commerciale che sapevo essere stato stratosferico per me era fondamentale. Ben presto estesi questo particolare interesse a tanti altri cantanti o band che apprezzavo e alla fine pensai che mi sarebbe piaciuto avere un quadro della situazione completo, relativo all'intero ambito Rock. Inutile dire che non fu semplice, ero un ragazzino con pochissime possibilità di accedere ad informazioni di questo genere, ma crescendo cominciai ad acquistare riviste musicali di un certo livello e più in la veri e propri volumi dedicati all'argomento. Certo, con l'avvento di Internet le cose si sono semplificate, ma devo dire che quei tempi pionieristici mi sono rimasti nel cuore. In questo post vi presento tre libri che per me hanno significato molto. Sono obsoleti soltanto per questioni temporali, in quanto presentano liste ferme ai rispettivi anni di pubblicazione, ma li consulto ancora con una certa frequenza. 

mercoledì 2 aprile 2014

ELVIS, L'AUSTRALIA E LE RAGAZZE


Elvis' Girls, Vol. 2 è un extended play pubblicato in Australia nel 1984. Si tratta di un disco molto particolare, visto che contiene quattro canzoni accomunate dalla presenza di un nome femminile nel titolo. Questo insolito filo conduttore genera una track list a dir poco anomala, che vede sfilare, una dopo l'altra, Long Tall Sally, Sweet Angeline, Mary In The Morning e Susan When She Tried. Per amor di completezza, ricordo che nel primo volume della serie era stata la volta di Judy, (Marie's The Name) His Latest Flame, Sylvia, Cindy Cindy e Marguerita! Tornando ad Elvis' Girls, Vol. 2, la copertina ci offre uno scatto a colori dal film Paradise, Hawaiian Style sul fronte e uno in bianco e nero da Tickle Me sul retro, e devo dire che è molto bella.

domenica 23 marzo 2014

ELVIS RECORDED LIVE ON STAGE IN MEMPHIS - LEGACY EDITION [Preview]

Pomeriggio di shopping così così... Gli obiettivi principali erano due: il nuovo Legacy Recorded Live On Stage In Memphis e il box di ben 20 CD The Movie Soundtrack. Sono riuscito a portare a casa soltanto il primo, del quale spero di poter scrivere, in tempi ragionevoli, una recensione. Ricordo brevemente che questa Legacy Edition del vecchio album pubblicato dalla RCA contiene l'intero concerto che Elvis tenne a Memphis il 20 marzo 1974, comprensivo dunque dei brani che furono tagliati all'epoca per far entrare lo spettacolo, davvero notevole, sui due lati del vinile. A livello ufficiale non proprio una novità, ma la precedente edizione dello show in forma completa era targata Follow That Dream, quindi non disponibile per il pubblico generalista. Per quanto riguarda la qualità audio vi farò sapere in seguito, come si può facilmente evincere dall'immagine che correda il post, questo ennesimo acquisto elvisiano è ancora immacolato! Sul secondo dischetto del set trovano posto un altro concerto del tour di marzo 1974, quello di Richmond (18), e un estratto delle prove che ebbero luogo ad Hollywood il 16 agosto dello stesso anno, in vista dell'imminente stagione estiva a Las Vegas, che dal punto di vista musicale avrebbe riservato non poche sorprese agli spettatori. Volete sapere una cosa? A me sembra che negli ultimi tempi la serie Legacy sia migliorata, che si sia, per così dire, aggiustato il tiro. Questo Elvis Recorded Live On Stage In Memphis (pagato € 13,99) lo consiglio a tutti in virtù della facile reperibilità e del prezzo abbordabile.

domenica 16 marzo 2014

LE CARTOLINE DI ELVIS # 12

Dodicesimo post della serie Le cartoline di Elvis, che arriva a dieci mesi di distanza dal precedente. Il materiale che presento oggi mi è stato gentilmente concesso dall'amico e collezionista Luca Donadeo, che ringrazio.    



Francia

*****